PopupJammer

Zoe passa dall'Eutanasia alla vincita del premio AKC Therapy Dog

Zoe passa dall'Eutanasia alla vincita del premio AKC Therapy Dog (Stile di vita)

È la prima in Arizona a portare a casa il Therapy Dog of Distinction Award dell'American Kennel Club, ma solo quattro anni fa, Zoe, la razza mista, faceva parte dell'elenco di eutanasia in un rifugio della contea.

"Era piena di pulci e zecche e parassiti intestinali", spiega l'umana di Zoe, Diane Bykowski, che ha creato una pagina Facebook per il cagnolino che ha superato così tanto.

I 15.000 follower di Zoe sono abituati a vedere le foto di un cane allevato in modo impeccabile e ovviamente adorato, ma quando è stata prelevata dalla contea, Zoe non assomigliava affatto al suo futuro futuro perfetto.

"Era tutta arruffata e sporca", dice Bykowski, che stava cercando di adottare un nuovo cane dopo la morte del suo sedicenne Shih Tzu.

Bykowski fu presentato a Zoe da Pam Heine, il fondatore di Ruby Ranch Rescue, che portò Zoe dal rifugio della contea. Dopo una settimana con Ruby Ranch, Zoe era pulita, sana, sterilizzata e pronta ad incontrare Bykowski.

"Sfortunatamente, la piccola Zoe non voleva avere niente a che fare con me. Voleva solo stare con la sua mamma adottiva, Pam. "

Inizialmente, Bykowski non pensava che l'adozione avrebbe funzionato, ma era persuasa a prendere Zoe (che non aveva ancora quel nome) per un'adozione di prova di due settimane.

"Così l'ho portata a casa, e quando siamo arrivati ​​a casa, il cagnolino avrebbe potuto chiamarsi Velcro. Era semplicemente affezionata a me come non ci crederesti. "

Ora che aveva trovato la sua persona per sempre, Zoe lasciò la sua identità adottiva temporanea e ricevette il suo nuovo nome per sempre.

La contea l'ha trascinata fuori dalle strade, e ora Zoe sta vivendo la vita da coccolare. (Tutte le foto per gentile concessione della pagina Facebook di Zoe)

"Ho sempre pensato che se avessi un altro cane, mi piacerebbe chiamarla Zoe perché significa" vita "in greco", dice Bykowski. "In alcuni casi, significa 'amore per la vita', e pensavo che sarebbe stato davvero adatto per un cane che adotteremmo".

Aveva un nuovo nome e una nuova mamma domestica, ma le cose non andarono alla perfezione nella nuova casa di Zoe in quei primi giorni.

"Non voleva affatto andare da mio marito, e ogni volta che me ne andavo piangeva - e lei ha un grido orribile. È questo lamento alto e penetrante. È terribile ", afferma Bykowski.

Il decimo giorno dell'adozione del processo, Bykowski chiamò la precedente mamma adottiva di Zoe e disse che era preoccupata di dover riportare indietro il cane. Dall'altra parte del telefono, il soccorritore esperto ha suggerito a Bykowski di passare le successive 24 ore ignorando Zoe e lasciando che suo marito, Ken, si occupasse di tutti i bisogni del cane. Il trattamento ha funzionato rapidamente.

"Dopo due giorni, lei sarebbe andata da lui e poi sarebbe venuta da me, ma lei sarebbe andata da lui. Ha mugugolato un po 'quando me ne sono andato, ma non piangeva più. "

Una volta che Zoe si sentiva a proprio agio con entrambi i suoi nuovi genitori, i Bykowski hanno notato la straordinaria personalità del loro nuovo cane.

Questa piccola razza mista fotogenica ha molta personalità.

"Mio marito e io sapevamo che c'era qualcosa di speciale in questo cagnolino. Era davvero luminosa, voleva piacere. Lei amava le persone. "

Bykowski ha iniziato a studiare come poteva aiutare Zoe a usare il suo amore per le persone per aiutarli. Dopo aver visto suo padre passare attraverso l'ospizio, Bykowski decise di aiutare Zoe a conseguire le certificazioni per cani da terapia in modo che potesse offrirsi volontaria per aiutare i morenti.

"Hospice of the Valley aveva un programma chiamato Pet Connections, e così siamo andati a farmi addestrare da hospice. Ha seguito l'intero programma con Therapy Dogs Inc. e si è registrato con loro. "

Zoe ha continuato ad allenarsi ulteriormente, inseguendo il suo certificato Canine Good Citizen AKC.

"Facciamo anche volontariato con Pets on Wheels of Scottsdale, dove lavora come volontaria presso il Virginia G. Piper Cancer Center e due centri di riabilitazione, una classe di sesto grado, una biblioteca - è una ragazza impegnata".

Zoe sta visitando il suo amico Mr. Jack nel suo letto.

Nel 2014, Zoe è diventata il primo cane nel suo stato a ricevere il Premio per la Distinzione del Cane Terapia dell'AKC, che viene somministrato ai cani in terapia che hanno fatto più di 400 visite di volontari.

Secondo Bykowski, il cagnolino ha solo un sesto senso delle persone che hanno bisogno di lei.

"Un esempio era oggi quando eravamo in uno dei centri di riabilitazione. Stavamo per uscire, e normalmente andavamo solo fuori, ma lei si fermò a una porta dove c'era un uomo che era un po 'agitato, e lei rimase lì con la coda scodinzolante. "

La persona su cui Zoe si era fissata era un signore anziano, che stava raccontando a sua figlia che non voleva essere nella struttura e che non avrebbe collaborato con le sue terapie.

"Era molto rumoroso, e guardò verso di noi e disse: 'Papà, c'è un cagnolino qui per vederti', e Zoe stava solo agitando la coda, e aveva il suo viso carino. L'uomo disse: "Non voglio vedere nessun cane" - e quando si girò, la vide e disse: "Tranne quello." Siamo entrati là, e il suo intero contegno è appena cambiato ", ricorda Bykowski.

Zoe ha passato il weekend del Memorial Day a visitare questo veterano della seconda guerra mondiale.

"Quando abbiamo finito, in circa sette o otto minuti, ha detto, 'Forse dovrei diventare più forte, perché forse potrei avere di nuovo un cane.'"

Storie come queste provano che Zoe ha sicuramente fatto molta strada da quando era nella lista di eutanasia della contea. Ha aiutato così tante persone attraverso il suo lavoro di volontariato, e ha riempito un vuoto importante come un cane nella casa dei Bykowski.

"Ha colmato immediatamente questa lacuna di amore incondizionato, ed è stata solo calda e amorevole", dice la mamma pet di Zoe.

"Mi ha insegnato ad essere una persona più generosa e amorevole grazie alla sua personalità e alla sua volontà di condividere il suo amore con le persone. Per me è molto importante. "

Leggi di più Lunedì Miracoli su Dogster:

  • Starbuck the Tripod Pit Bull sfida le aspettative e gli stereotipi
  • Parvo Survivor Chloe va dal mercato delle pulci alla filantropia
  • Willing the Wonder Dog dimostra che è inarrestabile

Circa l'autore: Heather Marcoux è una scrittrice freelance in Alberta, Canada. La sua amata Gatto fantasma una volta era il suo unico animale, ma l'aggiunta di un secondo gatto, Spettroe la coppia di cani di GhostBuster e Marshmallow completa la sua famiglia di pelli. Sedici zampe è decisamente sufficiente. Heather è anche una moglie, una cattiva cuoca e un'ex giornalista televisiva. Alcuni dei suoi amici hanno nascosto la sua alimentazione a causa di un eccesso di foto di gatti. Se non ti dispiace le foto di gatti, puoi farlo seguila su Twitter; pubblica anche pet GIF su Google+.